PROGRAMMA

PRESENTAZIONE

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha sottolineato che la malattia d’Alzheimer deve essere considerata una priorità per la salute pubblica, poiché alto è il rischio che i bisogni delle persone con malattie neurodegenerative non vengano adeguatamente ascoltati e sostenuti. Occorre mantenere l’attenzione sul lungo percorso che compiono le persone affette da demenza e i loro familiari.

Il convegno organizzato dalla Cooperativa Sociale Passo dopo Passo Onlus si pone l’obiettivo di trattare l’argomento della malattia a carattere prevalentemente sociale, dove saranno presentate pratiche e servizi di sostegno al caregiver e al malato dal carattere “socialmente innovativo”.

CONVEGNO

8:00 – 8:45: Registrazione

8:45 – 9:00: Presentazione della giornata

9:00 – 9:30: L’Alzheimer e le famiglie tra solitudini e speranze

Dott. Davide Danza, direttore di RSA e formatore

9:30 – 10:00: La presa in carico del caregiver: l’approccio di Infine Onlus

Dott.ssa Barbara Capellero, neuropsicologa e psicoterapeuta

10:00 – 11:00: Tra ospedale e territorio: la rete di sostegno dell’ASL TO3

Dott.ssa Paola Sderci, assistente sociale, e Dott. Silvio Venuti, direttore del Distretto Area Metropolitana Centro

11:00 – 11:15: Pausa

11:15 – 11:45: Mente Locale: il centro con la mente intorno 

Franco Ferlisi, Presidente A.I.M.A. Biella

11:45 – 12:15: Un servizio SocialMente innovativo: Il Centro della Memoria di Biella

Dott.ssa Gabriella Braggion, assistente sociale

12:15 – 12:45: Progettare il sociale: individuazione, formulazione e gestione del budget

Dott.ssa Claudia Arcabascio, assistente sociale specialista

12:45 – 13:15: Il metodo ECEL ®: Accompagnamento Empatico della sofferenza alla fine della vita

Dott.ssa Daniela Muggia, tanatologa, formatrice e scrittrice

13:15 – 14:30:  Pausa pranzo

WORKSHOP

14:30 – 17:30:  L’Accompagnamento Empatico della sofferenza terminale (ECEL®): passiamo alla pratica!

Dott.ssa Daniela Muggia, tanatologa, formatrice e scrittrice

 

A CHI SI RIVOLGE

A tutti i professionisti del sociale e del sanitario interessati a portare innovazione nel settore, agli enti del terzo settore, alle famiglie che accompagnano il percorso della malattia di un loro caro e più in generale a coloro interessati ad approfondire tali tematiche.

 

Il costo complessivo è di 55€.

Sono previsti 6 crediti ECM e 7 crediti formativi per Assistenti Sociali